Archivio della categoria: Willibald Sauerländer

da ''The New York Review of Books''

Dürer e Renoir

L’anno era il 1928. Per il quattrocentesimo anniversario della morte di Albrecht Dürer, il Germanisches Nationalmuseum di Norimberga aveva organizzato in suo onore un’imponente sua mostra accompagnata da un esile catalogo [...]
da ''The New York Review of Books''

Il pittore dei pittori. Velázquez, 350 anni dopo

di Willibald Sauerländer - «C’est le peintre des peintres.» Tale fu l’elogio espresso nel 1865 da Édouard Manet dopo aver ammirato al Prado l’opera di Diego Velázquez. In quegli anni in Francia impazziva la moda per tutto ciò che era spagnolo, ma l’ammirazione dell’autore di Olympia non ...